Zingaretti (Pd): “Abbiamo salvato l’Italia da una catastrofe sociale e culturale”

“Questo governo ha salvato l’Italia da una catastrofe sociale e culturale”. Lo ha dichiarato Nicola Zingaretti al seminario del Partito Democratico sottolineando che il governo, con la legge finanziaria 2020, ha “ricostruito le condizioni per un salto in avanti credibile e percepibile per il Paese”. Lo riporta l’Adnkronos.

“In questi mesi – ha aggiunto il segretario del Partito Democratico – non siamo stati fermi, abbiamo preso una iniziativa politica unitaria e la forza dell’unitarietà non è subalternità, per mettere gli interessi delle persone al primo posto. Ora è il tempo di una nuova fase. Costruiamo una nuova fase che dovrà vedere il Pd protagonista. Siamo qui per indicare al Paese una prospettiva nuova per iniziare a ricostruire un futuro possibile per l’Italia”.

Quello usato nel seminario nell’abbazia di san Pastore è “un metodo della collegialità del quale andare orgogliosi e investire”, ha rivendicato Zingaretti. “Mi stupisce lo stupore che c’è quando si comunica che un partito come il nostro decide di riunirsi e discutere per definire l’agenda e contribuire al futuro del Paese. E il seminario – ha concluso il governatore della regione Lazio – è stato molto più libero e aperto nel confronto”.

Passiamo alle cose serie; il numero di poveri creati dal Partito Democratico, grazie alle sue politiche fallimentari, nel corso degli anni:

Condividi!

Un commento

  1. non dire coglionate Zingaretti, pensa alla regione Lazio e dimettiti da segretario del PD fai solo discorsi strampalati privi di senso e pieni di retorica

Rispondi