Vladimir Putin in visita a Roma: ‘Con Salvini i punti di vista coincidono’

La Lega e il suo leader Salvini sono attivi sostenitori di un ripristino della piena cooperazione tra Italia e Russia; si pronunciano per una più rapida abolizione delle sanzioni anti-russe introdotte dagli Usa e dall’Ue. Qui i nostri punti di vista coincidono”. Lo afferma il presidente russo Vladimir Putin in un’intervista al Corriere della Sera, sottolineando l’”atteggiamento caloroso” del vicepremier italiano verso la Russia. “Nei nostri rapporti con gli Stati stranieri facciamo riferimento ai dirigenti legalmente eletti, legittimi. Siamo pronti a lavorare e lavoreremo con quelli che sono stati scelti dal popolo italiano a prescindere dalla loro appartenenza politica” aggiunge il capo del Cremlino.

Con il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi “ci legano rapporti di amicizia pluriennali” ricorda Putin. “Silvio è un politico di statura mondiale, un vero leader che propugna fermamente gli interessi del suo Paese nell’arena internazionale. Suscita rispetto la sua sincera volontà di preservare e moltiplicare il potenziale accumulato nei rapporti tra i nostri Paesi. Non riusciamo a incontrarci spesso, ma quando tale opportunità si presenta, lui non si permette mai di discutere questioni di politica interna. E non lo faccio nemmeno io”.

Oggi Putin è atteso a Roma per una visita lampo, nel corso della quale incontrerà, tra gli altri, Papa Francesco, il presidente Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte.

Fonte: askanews

Rispondi