Varoufakis choc: ‘Salvini è come Mussolini’

(Il Populista) – La Grecia è il simbolo della dittatura europea che schiaccia i Paesi più deboli e li assoggetta a cure draconiane del debito pubblico, portando sul lastrico finanze e popoli. La Germania ancor di più ha rappresentato in questi anni il simulacro dello strapotere sovranazionale. Quindi cosa c’è di più “coerente” che, l’ex Ministro greco dell’economia Varoufakiscandidato in Germania per le prossime Europee?

Per la serie “l’agnello felice dell’arrivo della Pasqua”, si presenta come capolista del movimento DiEM25, e discettando su economia green e l’ambiente che salverà il destino dell’Europa, fa una analisi sui nuovi populismi: “Salvini è il prodotto della Depressione, così come Mussolini e Hitler furono il prodotto della Depressione tra le due Guerre mondiali in Europa”.

Forse sono d’accordo. Mi spiego meglio. Varoufakis si è schierato a tutela dei traditori della sua stessa Patria, ha venduto il dolore della supremazia Nazionale per il suo tornaconto personale, è il migliore alleato della depressione che attanaglia l’eurozona. Dunque, qual è il nemico più grande di chi specula sull’inoculato virus della recessione? L’antidoto! L’antidepressivo, ciò che spezza le reni al business in corso, è ovvio.

Mussolini e Hitler lasciamoli riposare nella storia, ma su una cosa la nuova star dell’ecologia di maniera ha ragione, Salvini è il frutto, la risposta alla depressione imperante. Voleva essere nella sua interezza sintattica un’offesa, eppure, ha svelato il perché di tanto consenso in corso. Per buona pace dei nuovi schiavisti.

Condividi!

Rispondi