Umbria, Carbonari abbandona M5s: “A braccetto con un sistema marcio”

Il crollo dei Cinque Stelle è continuo, incessante, drammatico per Luigi Di Maio. Il capo politico, ora, deve fare i conti con una nuova uscita di scena: si tratta di quella di Maria Grazia Carbonari, consigliere regionale in Umbria nella passata legislatura e capolista del Movimento 5 Stelle all’ultima tornata elettorale, piuttosto disastrosa per i pentastellati.

Dopo non essere stata rieletta a causa della percentuale “sottotono” incassata dal M5S alle Regionali, ha deciso di scaricare i grillini: “Il risultato elettorale dimostra che questa alleanza, non mi riesce chiamarla diversamente, non si doveva fare – ha dichiarato la Carbonari -. Lo sentivo a pelle, sarebbe stato meglio se avessi fatto un passo indietro, ma non ho voluto provocare un subbuglio che avrebbe danneggiato la mia forza politica, in cui ho sempre creduto”.

Ma oggi, ribatte, “scelgo di chiudere con il M5s che tanto mi ha dato, ma che sempre più mi pare avere deciso di andare a braccetto con questo sistema marcio”. Cala il sipario, con parole fortissime. (liberoquotidiano.it)

Condividi!

Rispondi