Ue, von der Leyen provoca l’Italia: “Sui migranti avete fatto un lavoro straordinario”

“L’Italia negli ultimi anni ha fatto un lavoro straordinario e ora dobbiamo essere più solidali”: lo ha dichiarato la nuova presidente della Commissione Europea, l’ex ministro tedesco Ursula von der Leyen, in un’intervista rilasciata per il quotidiano italiano La Repubblica. “Dobbiamo uscire dallo stallo con un approccio complessivo basato su misure su cui già c’è consenso tra governi e altre rinnovate per trovare un accordo”, ha aggiunto subito dopo.

“Porteremo nuove idee sul trattato di Dublino e sull’asilo – ha assicurato la von der Leyen – servono confini esterni forti, un approccio comune sull’asilo all’interno del Continente e forti investimenti esterni nei Paesi di origine dei migranti”. Infine, ha concluso il suo intervento garantendo: “Tutti i governi europei dovranno contribuire per avere una vera condivisione degli oneri”. Lo riporta in prima pagina Affaritaliani.it.

Condividi!

Rispondi