Stazione di Lecco: clandestino prende a pugni due donne senza motivo

Il fatto è avvenuto a Lecco, in Lombardia. Sono immagini brutali quelle immortalate dalle telecamere di videosorveglianza poste nel sottopassaggio della stazione ferroviaria: la scena ripresa è quella dell’aggressione subita lunedì da due donne, vittime casuali della furia di un giovane straniero.

Il filmato mostra l’uomo dalla stazza imponente, classe 1995 e originario del Togo, buttare a terra una diciottenne che si apprestava a salire le scale, poi si muove con sfida nel sottopassaggio e punta una seconda donna. Sembra quasi passare oltre, invece carica il pugno e colpisce con estrema violenza anche la seconda donna.

Un’aggressione immotivata e gratuita che ha costretto le due donne al ricovero in ospedale. La cinquantacinquenne ha riportato un serio trauma cranico. Gli agenti della Polfer, intervenuti subito dopo l’accaduto, sono riusciti ad individuare il ragazzo e ad arrestarlo. E’ risultato essere irregolare sul territorio nazionale e con diversi precedenti alle spalle.

Rispondi