Spacciatore marocchino minaccia agenti e sputa contro divise (VIDEO)

Sono padroni a casa nostra. Nel video, si vede un pusher africano riprendersi di fronte alla questura di una città italiana, mentre minaccia, sputa e offende pesantemente gli agenti della Polizia di Stato. Obiettivo dell’immigrato quello di recuperare i proventi di una sua attività illecita, lo spaccio di stupefacenti sequestrati nei giorni precedenti dalle forze dell’ordine.

“Ormai la fanno da padroni. Marocchino di fronte alla questura di una città italiana, mentre minaccia, sputa e insulta gli agenti di polizia che gli hanno appena fatto un sequestro”. Lo riporta Giancarlo De Risi sul suo profilo Twitter.

Condividi!

Un commento

  1. Al signore che continua ad imprecare…due ceffoni a malrovescio, poi una settimana a pulire strade con guanti e ramazza…in seguito…..lavoro gratuito per gli agenti offesi….pulizia auto,lavori di giardinaggio…tutto intervallato da pugni in faccia in caso di bisogno….da ripetere ad libitum..

Rispondi