Selvaggia Lucarelli contro gli umbri: “Preferite Salvini a San Francesco, vergogna”

«Ad Assisi, nella città del santo che abbracciava i lebbrosi e diventava un mendicante, mentre si mangia al ristorante con le tovaglie pulite e il vestito buono, si ride delle battute becere su barconi e migranti “grassottelli” del bullo Salvini. Spero che l’Umbria si vergogni».

Questo il “simpatico” post di Selvaggia Lucarelli, nota soubrette televisiva e giornalista per il Fatto Quotidiano.

Bhe in effetti, ad essere onesti, non sono tanto deperiti i migranti di cui parla l’ex ministro dell’interno:

Rispondi