Sea Watch, carovana Pd in gita a Lampedusa

Anche stavolta il Pd è pronto a trasformare la Sea Watch 3 in una passerella politica, proprio come successo ad agosto 2018 sulla Diciotti, quando si sono bardati come a Chernobyl con la scusa di portare solidarietà ai “migranti”. I dem hanno annunciato una “staffetta” sulla nave della Ong. Ne ha datto l’annuncio anche Orfini.

“A partire dalle prossime ore il Pd garantirà una presenza organizzata e continua a Lampedusa per monitorare la situazione della Sea watch 3, ferma a largo dell’isola, e continuare a chiedere che il governo consenta lo sbarco dei migranti”, ha annunciato Davide Faraone, segretario siciliano del Pd. “D’intesa con la segreteria nazionale e con i gruppi parlamentari il Pd sta organizzando una ‘staffetta’ di parlamentari che nei prossimi giorni sarà stabilmente sull’isola per testimoniare la solidarietà dem nei confronti di queste persone costrette dal governo di Salvini a rimanere, in condizioni ormai insostenibili, a bordo della nave”.

Salvini: “In arrivo a Lampedusa una carovana di parlamentari del Pd a difesa della SeaWatch.
Siamo su Scherzi a Parte…
Per certi politici l’Italia non ha leggi, non ha confini, non ha regole, non ha dignità.
Per loro vengono prima i clandestini? Io penso prima agli ITALIANI”

Ricordiamo le parole di Buzzi: “i migranti rendono piu’ della droga“. ImolaOggi

Rispondi