Sardine contro Casapound: “Nostre piazze antifasciste, non venite”, la replica: “Noi andiamo dove ci pare”

“Le piazze delle sardine si sono fin da subito dichiarate antifasciste e intendono rimanerlo. Nessuna apertura a Casapound, né a Forza Nuova. Né ora né mai”. Si legge in un post sulla pagina Facebook di ‘6000 Sardine‘ firmato dai 4 fondatori di Bologna, capoluogo dell’Emilia-Romagna. Lo riporta l’agenzia di stampa nazionale Adnkronos.

Pronta la risposta degli attivisti di Casapound, movimento della destra sociale: “Mi pare assurdo che un movimento già inizi con i diktat di leader e poi questi leader chi li ha nominati? Sono stati eletti democraticamente da un consesso di sardine? Tanti dei nostri saranno là, noi andiamo dove ci pare, come abbiamo sempre fatto, per portare le nostre idee”, replica il segretario Simone Di Stefano.

Condividi!

Un commento

Rispondi