Romano Prodi gufa sul ministro Salvini: ‘Parabola ascendente finita, d’ora in avanti perderà voti’

Per la gioia della festa bolognese del quotidiano Repubblica, che lo aveva invitato, Romano Prodi si è buttato a fare la Cassandra sul destino del governo di Giuseppe Conte e soprattutto sul futuro politico del leader della Lega, che secondo il fondatore dell’Ulivo sarebbe arrivato al massimo del consenso ed è destinato solo a precipitare. “Matteo Salvini”, ha detto Prodi mandando in sollucchero Repubblica, “tira dritto ma non tiene conto delle curve. Siamo di fronte a una curva e Salvini ha il problema di guidare il veicolo Italia in questa curva. Ha tenuto una velocità eccessiva e credo sia finita la sua parabola ascendente, del tutto condivisa da gran parte degli italiani, perché avrà di fronte problemi gravissimi”. Se il vicepremier della Lega è destinato ad andare fuori strada, stessa sorte toccherà al governo intero. Anche quello per colpa delle maledette curve, che per Prodi sembrano essere una vera ossessione (capita ai maschietti, dopo un a certa età…).

Secondo l’ex premier ed ex presidente della Ue infatti “si avvicina la legge di bilancio che è la sintesi di tutto. Arriviamo a quella curva senza fiato e senza benzina nel motore, la situazione economica è al di là di ogni immaginazione, perché il debito cresce sempre di più, siamo in una situazione fuori controllo sul debito e le decisioni prese ci fanno spendere ancora di più”. Non c’è però da fasciarsi troppo la testa per queste gufate del vecchio leader della scomparsa sinistra italiana. Prodi non ci azzecca quasi mai. Nè quando fa il menagramo (le cose poi vanno meglio di prima), nè quando pensa di fare il portafortuna ( e allora provoca il precipizio).

L’ultimo esempio di Mr. Nonciazzeccomai, è stato il primo maggio, quando diede il suol consiglio in una intervista a Nicola Zingaretti per risollevare Pd e accozzaglia di contorno: “Alla sinistra italiana serve una cura Ajax. I vecchi schemi di gioco non funzionano più”. Più che portare male alla sinistra, la sortita di Prodi ha distrutto la giovane squadra olandese. Fino a quel momento l’Ajax stava vincendo di tutto, pochi giorni dopo Prodi la squadra modello è stata eliminata a sorpresa dalla Champions ad opera del Tottenham, entrando in depressione profonda…

Fonte: Il Tempo

Rispondi