Renzi attacca il governo M5S-Lega: ‘Risorgono le province, aumentano le poltrone e non i posti di lavoro’

Nel suo ultimo tweet, l’ex premier del Partito Democratico, Matteo Renzi, ha attaccato la maggioranza di governo pentaleghista dichiarando: “Pur di andare contro alle scelte del nostro Governo, fanno risorgere le vecchie province. Dopo aver salvato il CNEL e il bicameralismo paritario, torna l’elezione diretta delle province. Questo è il Governo del cambiamento: diminuiscono i posti di lavoro, aumentano le poltrone”.

Rispondi