Radio Radicale, Luigi Di Maio: ‘Non chiuderà, da lunedì me ne occupo’

Il vicepremier pentastellato Luigi Di Maio, incalzato dalle domande delle agenzie di stampa, ha garantito, per certi versi a sorpresa, che l’emittente radiofonica Radio Radicale non chiuderà e che a partire da lunedì prossimo si occuperà personalmente della questione. L’attuale capo del Movimento 5 Stelle ha però prontamente precisato: “Non voglio far chiudere Radio Radicale, una soluzione si può trovare ma noi non possiamo dare milioni di euro ad un’unica radio”.

Il ministro grillino di ben due ministeri (quello del lavoro e dello sviluppo economico), nell’esecutivo legastellato capeggiato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte, ha poi puntualizzato: “Se vogliamo dargli una mano, gli diamo una mano da lunedì”, per poi concludere, affermando: “Io voglio fare in modo che si eviti una chiusura, senza sprecare risorse pubbliche. Io Radio Radicale l’ho ascoltata e l’ascolto”.

Fonte: askanews


Rispondi