Profughi si giocano i vostri soldi nelle sale scommesse (VIDEO)

I richiedenti asilo politico si giocano la paghetta da profugo (il cosiddetto pocket money) che gli italiani versano loro nelle sale scommesse. Da anni. Il che è normale: vitto, alloggio, schede telefoniche e tutta l’assistenza è già garantita, la paghetta da 75 euro al mese per gli stravizi.

Il commento dell’utente Antonio Benni su Twitter: “Profughi per scommessa! I richiedenti asilo si giocano il pocket money nelle sale scommesse. Giustamente il sostegno e l’aiuto pagato dagli italiani per chi scappa dalla guerra deve essere “giocato” e mi raccomando dobbiamo farci gli affari nostri, se no siamo dei razzisti!”.

Condividi!

2 commenti

  1. Ancora e niente bisogna organizzarsi e ribellarsi questi sono molto pericolosi bisogna ribaltare governo e vaticano sono criminali autorizzati

  2. Se nel nostro paesello italico invece del popolo pecora ci fossero inglesi o francesi o tedeschi o spagnoli avrebbero già RIBALTATO la questione!!!!!!!

Rispondi