Pontida: Gad Lerner va a provocare, costretto a fuggire per la furia della folla

Il giornalista Gad Lerner, inviato per La Repubblica, è stato accolto da insulti al suo arrivo a Pontida, dove è in corso il tradizionale raduno leghista. Tra gli epiteti, “Pezzo di merda”, “buffone”, “comunista”, “venduto”, “pagliaccio”.

Decine di leghisti sono “caduti” nella provocazione e hanno contestato duramente il libanese con cittadinanza italiana, appena arrivato sul pratone dove si stava svolgendo il raduno leghista. “Massone, straccione, vai a casa, figlio di cento padri, spargi sempre merda su di noi, oggi sei tu che hai la merda, provocatore”, gli è stato urlato dai militanti. I contestatori lo hanno seguito minacciosamente sino all’area stampa, allestita a fianco del palco. Lerner è stato poi scortato dal portavoce di Matteo Salvini, Matteo Pandini, nella zona riservata ai giornalisti.

In giornata, momenti di tensione anche per l’aggressione a un videomaker di Repubblica, Antonio Nasso, che è stato affrontato stamattina con un pugno sulla telecamera sul prato davanti al palco. “Sei qui a rompere il ca***, vattene”, gli è stato detto mentre cercava di intervistare alcuni militanti. (askanews)

4 commenti

  1. Gad Lerner è un provocatore è andato apposta a Pontida per provocare le reazioni che ben sapeva visto i suoi articoli contro la LEGA avrebbe provocato per poi poter usare tali reazioni eccessive ma giustificabili contro Salvini e il partito se invece si occupasse delle porcherie che sta facendo il governo Pdstellato farebbe cosa corretta ma è inutile sperare nella correttezza di siffatto pennivendolo

  2. Gad Lerner è un provocatore nato . Vive in Italia e parla male di noi Italiani che non la pensiamo come il suo pd . È sempre detto contro l’Italia ma ci vive .
    Quello che gli è stato detto, è la verità è se lo merita

  3. Gli è andata di lusso……ogni volta in tv 📺 lui era sempre di parte ….. un comunista del cazzo trattato troppo bene da chi lui ha rotto sempre il cazzo……. se era all’inverso un Giornalista di parte lega fosse andato in un raduno di comunisti non sarebbe uscito indenne come è uscito lui….. da qui si vede chi è civile e chi no come i comunisti o pidioti del cazzo.

Rispondi