Monza, l’odio di una sinistra senza idee: minacce di morte a Salvini

Minacce di morte a Matteo Salvini, leader della Lega. La scritta è comparsa ieri, sabato 26 ottobre, su un manifesto nella bacheca del Carroccio a Bovisio Masciago. Una frase scritta a penna con minacce di morte al segretario della Lega, Matteo Salvini. L’inquietante episodio sabato a Bovisio Masciago, su un manifesto affisso nella bacheca del Carroccio in paese. Lo riporta il giornale locale giornaledimonza.it

“Non posso che esprimere la mia totale solidarietà a Matteo Salvini di fronte a questa ignobile scritta – sono le parole di Alice Brambilla, segretario della Lega di Bovisio Masciago – Nella gestione della sezione ho sempre portato avanti il principio secondo cui le idee politiche devono essere espresse in modo deciso e perentorio, ma mai violento. Quella scritta su questo manifesto fa schifo”.

“L’odio di una sinistra senza idee”. Così prosegue in una nota il segretario del Carroccio a Bovisio. “Accusano Matteo Salvini di aver seminato odio nella sua attività di politico o da Ministro. L’unico odio che ad oggi siamo stati costretti ad assistere è quello portato avanti da una sinistra priva di idee, di contenuti e si lascia andare al becero insulto. Noi andiamo avanti sempre più forti e sempre insieme al nostro Capitano. Perché noi ci siamo, anche a Bovisio Masciago”.

Condividi!

Un commento

Rispondi