Migranti, Segre: “Salvini? E’ il volto nuovo di un’Europa dell’indifferenza”

Segre: “Salvini? È il volto nuovo dell’Europa, ma di un’Europa dell’indifferenza”, dice intervistata da Il Fatto Quotidiano.

Assolutamente critici i commenti rivolti alla senatrice a vita Liliana Segre in merito a queste dichiarazioni sibilline sull’ex vicepremier Salvini:

  • Con tutto il rispetto ma come si può paragonare lo sterminio degli ebrei con la regolamentazione dell’immigrazione clandestina. Ogni Paese ha pieno diritto di decidere quanti immigrati può e vuole accogliere“, scrive Vittorio Naddeo;
  • Invece di fracassarci i ecc. ecc. a parlare male di Salvini cominciate a scrivere il vero motivo dietro l’accoglienza branco di servi ipocriti“, replica Mario Ducan;
  • Una persona da un grande passato! Molto rispetto, ma con altrettanto rispetto mi dissocio dalle sue affermazioni“, ammette Luciano Prusher;
  • Salvini ti sembra fascista? Gli unici fascisti oggi sono i politici di sinistra“, sentenzia Alex Metta;
  • Ma vaffanc***“, chiosa Matteo Brandi.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Condividi!

Rispondi