Migranti, Lamorgese confessa: “Gli sbarchi stanno aumentando”

ROMA, 7 NOVEMBRE — Dall’inizio dell’anno al 4 novembre sono stati registrati 7.510 sbarchi ‘autonomi’ o ‘fantasma’, vale a dire migranti che arrivano autonomamente sul territorio italiano e che vengono individuati quando sono già in porto o a terra.

Lo ha detto la titolare del Viminale Luciana Lamorgese al Comitato Schengen sottolineando che si tratta di un numero in “crescita” rispetto all’anno precedente: in tutto il 2018, infatti, sono registrati 6.000 sbarchi autonomi. La “tendenza all’aumento”, ha aggiunto il ministro, si è registrata fin da aprile 2019, ma con un picco a settembre e ottobre (cioè, in pratica, da quando si è insediato il governo del ribaltone, ndr).

Quanto al numero complessivo degli sbarchi, la dott.ssa Lamorgese ha sottolineato che dall’inizio dell’anno al 7 novembre sono arrivati 9.944 migranti, il 55% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ma solo grazie al crollo durante la permanenza al Viminale di Salvini. Poi sono arrivati ‘loro’ e gli sbarchi a settembre e ottobre sono triplicati e raddoppiati.

Condividi!

Un commento

  1. se lo sà perchè non chiude i porti e gli aereoporti..e le frontiere ?!..o deve accontentare i massoni , la chiesa, il nuovo ordine mondiale ?..la francia, la germania…?..loro non li vogliono e semmai scelgono i migliori : i colti, e i buoni..perchè li dobbiamo per forza tenerli noi ?!..gente, questi saranno quelli che ci ammazzeranno tutti , tranne, i loro santi protettori fascisti rossi….

Rispondi