M5S, Luigi Di Maio colpisce e affonda Di Battista: che botta!

Luigi Di Maio ai suoi, ha detto di “non aver trovato il tempo” di leggere le paginette scritte dal Che Guevara di Roma Nord. Insomma, di Dibba e del suo libro se ne frega (o quantomeno finge di farlo).  A chi si è preso la briga di raccontare quanto scritto da Di Battista e pubblicato dal Fatto, il vicepremier grillino ha risposto in modo tranchant: “Alessandro? È il D’Alema del M5s. Ormai lo conosciamo: è fatto così…“.

Fonte: Affaritaliani.it

Rispondi