Lombardi (M5s): “Comunque vada in Umbria, proseguiremo percorso col Pd”

Il risultato elettorale dell’Umbria non ha valore nazionale ma, comunque vada, bisogna proseguire nel percorso con il Pd. Ne è convinta Roberta Lombardi, capogruppo M5s nella Regione Lazio, che ha parlato a Repubblica. “Io ho la sensazione che andrà bene”, ha detto Lombardi, ma, anche se così non fosse, “sarebbe la prova che è iniziato un percorso che va monitorato passo passo, accompagnandolo con una buona azione di governo”.

Dove lo riproporrebbe? “Ogni situazione è a sé. A ogni elezione regionale o comunale, bisognerà valutare le condizioni per andare insieme. So che in Emilia i miei colleghi ne stanno parlando e lo stesso avviene in Campania”.

Con Vincenzo De Luca? “Se resta De Luca è “Mission impossible””. Che succede in Regione Lazio? Siete pronti a collaborare col governatore Nicola Zingaretti o a sfiduciarlo? “Noi siamo opposizione e ci comportiamo da opposizione. Il centrodestra, che è sfracellato con i consiglieri che fanno mille giri da un gruppo all’altro, pensa di tirarci in mezzo con mozioni di sfiducia. Lo dico con la massima trasparenza: se Zingaretti fa una proposta chiara io sarò la prima a portarla all’attenzione del gruppo e a chiedere che si metta al voto su Rousseau. Perché noi siamo portavoce”. (Agi)

Condividi!

Un commento

Rispondi