Sondaggi: Lega riprende a correre, 58% italiani vuole votare, solo 30% ha fiducia nel Conte bis

Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà su Rai 3, se si votasse oggi la Lega rimarrebbe il primo partito.

Il 33,3% degli intervistati ha infatti risposto che se si andasse oggi alle urne, voterebbe per il partito guidato da Salvini, stabile rispetto all’ultima rilevazione prima della caduta del governo, il 23% ha risposto che voterebbe per il Partito Democratico. Il M5S otterrebbe il 19,7% delle preferenze elettorali, Forza Italia il 7,8%, Fratelli d’Italia il 7%. +Europa arriverebbe al 2,6%, La Sinistra all’1,8%.

Secondo il medesimo sondaggio, dopo la caduta del governo giallo-verde, sarebbe stato meglio ritornare al voto per il 58% degli elettori, mentre è stato meglio formare un nuovo esecutivo per il 39%. Tra gli elettori del Pd sono il 78% quelli per i quali è stato meglio formare un nuovo governo e il 19% quelli che avrebbero preferito le elezioni; mentre tra gli elettori M5S la percentuale di chi avrebbe preferito andare alle urne sale al 39%, contro un 60% che ritiene sia stato meglio formare un nuovo esecutivo.

In conclusione, soltanto il 30% degli italiani ha fiducia nell’attuale governo Conte bis.

Rispondi