Lecce, nega elemosina: italiano massacrato a sassate da nigeriano fuori dal supermercato

CASARANO — Chiede l’elemosina all’esterno dell’Eurospin di Casarano e al rifiuto di un cliente di farsi aiutare per portare la spesa nell’autovettura aggredisce e prende a sassate l’automobilista. Per questo è stato arrestato un 34enne nigeriano, tale Kevin David, finito in manette per tentata estorsione e lesioni personali.

Secondo quanto hanno ricostruito i Carabinieri di Casarano, intervenuti anche con l’ausilio di alcune immagini dei circuiti di sicurezza circostanti, la vittima si sarebbe rifiutata di fare un’offerta all’immigrato che avrebbe reagito con calci e pugni alla carrozzeria dell’auto dell’uomo che sceso dalla macchina sarebbe stato preso a calci, pugni e colpito con un masso recuperato nel parcheggio del supermercato.

Il giovane nigeriano, scrive sololecce.it, ha tentato la fuga ma è stato rintracciato dai Carabinieri. La vittima, invece, è finita in ospedale, soccorsa per delle ferite alla spalla e al polso.

Il commento del portavoce di Radio Savana sul suo profilo Twitter:

Condividi!

2 commenti

  1. Ovviamente gli avrei sparato con la pistola e me ne frego di magistrati demmerda e sinistronzi da epurare. Spero torni presto Hitler reincarnato

Rispondi