La sinistra progetta di sostituire gli italiani con gli immigrati: “Conviene”

Un vero e proprio progetto criminale di sostituzione etnica arriva dal giornale di Selvaggia Lucarelli: “Per Elisa Serafini, le politiche per la famiglia in Italia dovrebbero cedere il passo a più immigrazione perché più conveniente in termini economici. Capito donne, deleghiamo la noiosa pratica di far figli: oltre alle smagliature, provoca pure diminuzioni del Pil”. È il commento ironico di Francesca Totolo sul suo profilo Twitter.

La giornalista in questione, attivista radicale vicina a Emma Bonino, simpatizzante di +Europa (non poteva essere diversamente), un partito che non conta una fava in Italia, ha scritto un bizzarro “articolo” intitolato: “L’Italia si spopola? Smettiamola di chiedere alle donne di fare figli: serve più immigrazione“. Al di là dei vantaggi o degli svantaggi economici (una riduzione volgare e semplicistica della questione), quanto riportato è nero su bianco un programma di sostituzione etnica. Evidentemente la Serafini non è un cervello in fuga. Imbarazzante.

Condividi!

2 commenti

  1. NON SO CHI ABBIA DETTO CHE CONVIENE MA UNA COSA E’ CERTA APPENA POSSIBILE METTEREMO QUELLI DELLA SINISTRA A RACCOGLIERE I POMODORI AL POSTO DEI NERI. E IL DUO RENZI ZINGARETTI IN TESTA COME IN QUEL QUADRO !!!!! LO RICORDATE?

Rispondi