Il piano: Governo prepara migliaia di sbarchi e aumenta la paghetta agli immigrati

Il ministero dell’Interno, dopo aver chiesto parere all’Anac, ha inviato una circolare ai prefetti per indicare che potranno essere aumentati i rimborsi per ogni migrante accolto. L’ex capo del Viminale, Matteo Salvini, aveva tagliato da 35 a 19-26 euro il rimborso per ogni migrante ospitato nelle strutture di accoglienza e per questo motivo molti bandi lanciati dalle prefetture sono andati deserti. Così Tgcom24.

Nel documento si spiega quanto chiarito anche dall’Anac, con un parere chiesto dal Viminale, secondo cui i criteri legati alle spese per l’accoglienza previste dal decreto dell’ex ministro Salvini sono, entro certi margini, economicamente interpretabili. Dal punto di vista pratico questo farà salire di 2-4 euro i rimborsi per i rifugiati che dai 35 euro, erano scesi sotto i 20.

Immediata la replica del leader della Lega Matteo Salvini: “Dopo aver riaperto i porti, il governo riapre i portafogli degli Italiani, aumentando i soldi per chi accoglie richiedenti asilo“, ha affermato. “Noi avevamo ridotto da 35 euro ad una media europea fra i 19 e i 26 euro al giorno il compenso per ogni immigrato, questo governo fa ripartire il business legato agli sbarchi. Vergogna!”, ha concluso polemicamente.

Condividi!

Un commento

Rispondi