I compagni che si coprono dietro la Segre dimenticano le innumerevoli Auschwitz comuniste della Siberia

Ve lo ricordate Solzenicyn? Ve lo ricordate? Lo riconoscete se lo vedete in Foto? È “il ragazzo dell’Arcipelago Gulag” Alexander Solzenicyn! Uno degli innumerevoli sventurati pellegrini di questo mondo deportati in una delle innumerevoli Auschwitz comuniste della Siberia! Fra di loro perseguitati di ogni tipo, moltissimi gli Ebrei, altrettanti e più i piccoli proprietari terrieri ucraini, se non ancora assassinati ed ogni sorta di oppositori, spesso cristiani, molti anche gli omosessuali o le etnie indesiderate! Su tutti loro è calato un silenzio assordante! Su tutti loro nessuna Super Commissione che possa censurare chi ancora oggi inneggia al comunismo e quei Sindaci che dedicano vie e piazze ai suoi vari leader e leaderini!

Troppo comodo cari kompagni furbetti! I vostri illustri avi ideologici non hanno fatto meglio di Hitler, anzi quantitativamente persino peggio, ma l’avete fatta franca solo perché Stalin ha vinto e l’altro suo compare – e pure per un periodo sodale e alleato di Hitler – fortunatamente ha perso! Ora vi nascondete dietro la Senatrice Segre per riempirvi la bocca di paroloni ipocriti di solidarietà al mondo Ebraico, quando invece siete sempre stati con i vostri nuovi amici pentastellati in larghissima parte filo Hamas e filo Iran, con l’esempio imbarazzante e recentissimo delle innumerevoli prese di posizione sul nucleare iraniano della vostra Federica Mogherini, per non parlare delle note uscite del vostro alleato e attuale Ministro della Pubblica Istruzione pentastellato in materia di Israele e politica medio orientale, o delle frequentazioni ed incontri ufficiali di Fico ora e in passato di D’Alema!

E osate pure fare i processi ad una sacrosanta astensione del centrodestra da sempre stra-amico di Israele, motivata dal fatto evidente che attraverso la porta della giustissima censura dell’antisemitismo, si volevano e si vogliono inserire nel nostro ordinamento giuridico veri e propri reati di opinione, che nulla hanno a che fare con l’antisemitismo!

Fatela finita per decenza storica e morale! Viva la Libertà di pensiero, Viva Israele ed abbasso i Totalitarismi Comunista e Nazista che pari sono moralmente e materialmente.

Francesco Squillante – Subbiano Arezzo

Condividi!

Rispondi