Grande distribuzione organizzata, tante spine per il ministro Di Maio

Mercatone Uno che chiude 55 punti vendita dalla sera alla mattina; Conad che acquisisce i punti vendita di Auchan in Italia. Non si può certo dire che sul versante della grande distribuzione organizzata sia un momento tranquillo. Le federazioni di categoria di Cgil, Cisl, Uil ed Ugl si ritrovano, infatti, a gestire una doppia vertenza molto difficile per il numero dei lavoratori coinvolti e per le possibili ricadute sul territorio.

Dopo un primo rinvio, la riunione prevista nel pomeriggio del 27 al ministero dello sviluppo economico sulla vicenda Mercatone Uno è slittata al 30 maggio, mentre nella mattinata del 28 è andata in onda la prima puntata del passaggio di consegne fra i francesi di Auchan e Conad. Due vicende differenti, anche se in entrambi i casi l’attenzione è rivolta al mantenimento dei posti di lavoro. Nel secondo caso appare opportuna una verifica sul territorio per evitare conseguenze spiacevoli nel futuro prossimo venturo.

Fonte: La Meta Serale

Rispondi