Fondi sisma Umbria: soldi solo agli hotel del candidato Pd-M5s

“Quasi sei milioni per gli hotel da ristrutturare sono i soldi attinti dal gruppo Bianconi a Norcia”. A sganciare la bomba oggi in edicola è Il Corriere dell’Umbria: al 30 settembre sulla ricostruzione post sisma gli unici due decreti emanati sono solo quelli per gli hotel di Vincenzo Bianconi, proprietario delle due strutture in questione ma anche candidato presidente di Pd e M5S alle elezioni regionali.

La notizia è emersa dopo l’ultimo consiglio comunale del 30 settembre e proprio grazie all’interrogazione del gruppo di opposizione di area Pd, che ha così acceso un faro sul proprio candidato regionale, proprietario appunto degli unici due alberghi – su 27 strutture – a ottenere quasi 6 milioni per la ricostruzione.

“Le pratiche vagliate dal Comune di Norcia sono per l’80% appannaggio del gruppo del candidato Dem e grillino” si legge sul quotidiano umbro che sottolinea: “In base ai dati forniti dal Comune emerge che su 27 attività ricettive rimaste in piedi dopo il sisma del 2016, solo tre hotel hanno chiesto e ottenuto i permessi. Di questi gli unici due che al 30 settembre hanno in tasca i decreti dell’ufficio speciale per la ricostruzione, con i fondi in denaro definiti, sono di proprietà del gruppo di Vincenzo Bianconi, candidato alla presidenza della Regione con Pd e M5S. La notizia – si legge ancora sul quotidiano – arriva dall’ultimo consiglio comunale del 30 settembre. Il sindaco Nicola Alemanno ha risposto a un’interrogazione del gruppo di opposizione di area Pd”. (www.iltempo.it)

Rispondi