Emilio Fede svela il suo «dramma»: ‘Non riesco più ad arrivare a fine mese, 8mila euro non mi bastano’

(Kontrokultura) – Emilio Fede, l’ex direttore di TG4 non sta attraversando un ottimo periodo. Infatti per lui ci sono in vista dei guai giudiziari per via del ‘caso Ruby’ ma anche dei problemi economici. Nonostante la sua grande amicizia con Silvio Berlusconi, alcuni anni fa il giornalista è stato tagliato fuori dal settore informativo di Mediaset. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è accaduto. La vita di Emilio Fede negli ultimi tempi ha visto una serie di cambiamenti. Intervistato nel programma radiofonico ‘La Zanzara’ condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo, l’ex direttore ha dichiarato di avere delle difficoltà finanziarie. Senza giri di parole, Fede ha rivelato questo: “Vivo con una pensione di 8mila euro al mese, dopo decenni di lavoro. Ma non mi bastano”. Il motivo? Secondo quanto testimoniato dal giornalista di origini siciliane, deve pagare le rate dell’automobile in leasing, l’autista, la colf,l’affitto di casa e le varie bollette. Invece una volta non pagavo nulla”, ha concluso l’ottantasettenne. Questa è la situazione economica in cui riversa oggi Emilio Fede. Ovviamente queste dichiarazioni non sono piaciute a gran parte del popolo italiano che fa fatica ad andare avanti con meno di mille euro al mese. Infatti, molti internauti hanno espresso il loro parere negativo sui vari social network.

Emilio Fede (ex direttore del Tg4)
Condividi!

Rispondi