Denunciati genitori Desiree, Meluzzi: “Siamo alla mostruosità assoluta”

Omicidio Desiree Mariottini, il ghanese imputato denuncia i genitori della sedicenne stuprata e uccisa. Il commento del prof Meluzzi sulla denuncia per abbandono di minore contro i genitori di Desiree, la 16enne di Cisterna di Latina morta la notte tra il 18 e il 19 ottobre 2018 in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo.

La denuncia è stata presentata dal legale di uno dei 4 extracomunitari indagati per concorso in omicidio volontario, violenza sessuale di gruppo e cessione e somministrazione di droga a minore, il ghanese Yusif Salia.

5 commenti

  1. IN ITALIA DOVREBBE RITORNARE LA PENA DI MORTE, A SERVIRE QUANTOMENO DA DETERRENTE. BASTA CON QUEATI SOPRUSI. E BUTTARE PER STRADA AVVOCATI E GIUDICI VENDUTI CHE SOLAMENTE PENSANO COSE DI QUESTO GENERE. TROPPO BUONISMO E LASSISMO.
    VERGOGNATEVI TUTTI.

  2. Ha il coraggio di denunciare i genitori ma che avvocati è forse è ben pagato per far discutere merita la, sedia, elettrica vergogna!

Rispondi