Dalai Lama: ‘L’Europa deve rispedire tutti i migranti nei loro Paesi’

LONDRA – L’Europa deve rispedire tutti i rifugiati nei loro paesi d’origine altrimenti rischia di diventare africana o musulmana. Sarebbe facile pensare che tale affermazione sia stata fatta da uno dei tanti che la sinistra definisce razzisti e ignoranti e invece a dire questa frase e’ stato il Dalai Lama. Il leader dei buddisti, in una intervista rilasciata pochi giorni fa alla stampa britannica, ha dichiarato che se da un lato l’Europa ha il dovere di accogliere e formare scolasticamente i rifugiati questo e’ qualcosa che va fatto per un breve periodo oltre il quale sarebbe opportuno che tali rifugiati ritornino nei loro paesi d’origine per aiutare nella ricostruzione.

Questo e’ un punto importante visto che per il Dalai Lama l’Europa non puo’ accogliere tutti, affermando che l’Europa appartiene agli europei e ogni popolo ha la propria lingua, cultura e modo di vivere e questo va rispettato.

Non ‘e la prima volta che il Dalai Lama fa una simile affermazione, anche l’anno scorso a Malmo ha dichiarato che l’Europa appartiene ai popoli europei e che i rifugiati dovrebbero ritornare per ricostruire i loro paesi.

A prima vista sorprende che uno come il Dalai Lama faccia affermazioni nazionaliste ma lui sa benissimo cosa significa essere invasi e diventare stranieri nel proprio Paese, visto che non solo il Tibet e’ stato invaso dalla Cina, ma i tibetani sono diventati una minoranza perchè il governo cinese ha favorito l’afflusso di cinesi. Evidentemente, il Dalai Lama non vuole che lo stesso accada in Europa.

Cio’ che colpisce e’ come questa storia, riportata dal Daily Mail e da altri giornali britannici, sia stata censurata dalla stampa italiana, ma questo non deve stupire visto che creerebbe parecchi problemi a tutti i paladini dell’accoglienza e delle frontiere aperte. Paladini, che stanno tutti a sinistra.

Potrebbero, costoro, dire che il Dalai Lama e’ un razzista ignorante e seminatore di odio? Ovviamente no e per questo i giornalisti di regime hanno deciso di censurare questa notizia. Noi ovviamente non ci stiamo e l’abbiamo riportata per far capire a tutti i nazionalisti che cio’ che pensano e’ giusto e corretto.  

Fonte: ilnazionalista.it

2 commenti

  1. È una persona intelligentissima ,la loro cultura è basata sulla moderazione ,sul rispetto altrui ,sull”onestà ,sulla laboriosità ,e sulla introspezione .Quale di queste virtù trovate dentro noi Europei ? E a maggior ragione ,negli immigrati e ?

  2. Anche se ammiro e rispetto il Dalai Lama ….credo che non c’era bisogno del suo parere!e io la penso esattamente come lui😍😍😍

Rispondi