Chiusura Radio Radicale, Bernini (Fi) contro il governo: ‘Colpo alla democrazia’

“Il governo ha deciso di chiudere Radio Radicale non rinnovando la convenzione che tutti i precedenti esecutivi avevano tenuto in vita riconoscendo all’emittente il merito di svolgere un servizio pubblico trasmettendo in diretta sedute del Parlamento, congressi di partito e grandi processi”. Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini presidente dei senatori di Forza Italia. “Una radio scomoda per la maggioranza sovranista – attacca – che preferisce alla buona informazione canali più manipolabili di comunicazione e che oggi, attraverso le parole di un sottosegretario, annuncia lo stop dei finanziamenti a una grande voce libera. Con questo mix di supponenza e di ignoranza, il governo ha così inflitto un altro colpo all’informazione e alla democrazia”.

Anna Maria Bernini (Forza Italia)

Rispondi