Brunetta (FI): ‘Da Conte solo parole di vuota retorica senza autocritica, nel frattempo il Paese muore’

Renato Brunetta (FI)

“Parole parole parole: vuota retorica che prescinde dai problemi del Paese. Nulla sulla crisi economica, nulla sull’isolamento dell’Italia a livello internazionale, nulla sull’Europa, su quello che sta succedendo in questo momento nell’Unione Europea, nella Commissione, sul fatto che l’Italia non conti assolutamente nulla, non abbia alcuna interlocuzione con i partner europei. Nulla sulla procedura di infrazione che è in corso. Nulla sul fatto che il contratto di Governo è in sé un oggetto impossibile da realizzare, poiché mette insieme il diavolo e l’acqua santa”.

“Nessuna autocritica, semplicemente retorica, di un presidente del Consiglio che non è il leader di questo Esecutivo, ma che è semplicemente un Re travicello messo al vertice di un Governo di diversi, diversissimi, di forze conflittuali, che alle ultime elezioni europee hanno visto ribaltarsi il consenso rispetto ad un anno fa. Ed è questa la contraddizione in termini. È questa la contraddizione che Conte cerca di risolvere con la retorica. E però il Paese muore nel frattempo”.

Lo dichiara in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia, commentando le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa.

Fonte: Free News Online

Rispondi