Bologna: in fuga su un’auto rubata, 4 clandestini tunisini si schiantano

BOLOGNA – Scappano dalla polizia, 4 clandestini si schiantano contro arco Meloncello. La polizia ferma un’auto in via Palmiro Togliatti ma questa non si ferma e così scatta un inseguimento che finisce al Meloncello, dove l’auto si schianta contro l’arco monumentale. È successo la scorsa notte alle 3:00 quando una volante della stazione Santa Viola ha notato un’auto sospetta, poi risultata essere rubata, che ha tentato di fermare per un controllo.

La Citroën bianca però non si è fermata e così è partito l’inseguimento che da via Togliatti è finito poi al Meloncello, dove i fuggitivi – quattro cittadini tunisini – si sono schiantati contro l’arco. Nessuno si è fatto male, anzi: appena scesi dal veicolo, i quattro – tutti con precedenti di polizia, irregolari sul territorio e di età compresa tra 26 e 40 anni – hanno provato ancora a scappare, stavolta a piedi.

La polizia però è riuscita a fermarli e li ha arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Nell’auto inoltre, una Citroën bianca, è stato trovato un grammo di cocaina, mentre un coltello con una lama 12 cm è stato trovato addosso a uno di loro. I quattro saranno processati sabato per direttissima. (www.bolognatoday.it)

Condividi!

Un commento

Rispondi