25 Aprile, Sergio Mattarella: ‘Fu un Secondo Risorgimento’

Sergio Mattarella (Presidente della Repubblica)

“I giovani facciano propri i valori costituzionali. La festa del 25 aprile ci stimola a riflettere come il nostro Paese seppe risorgere dopo la tragedia della seconda guerra mondiale. Un vero secondo risorgimento”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella al Quirinale incontrando i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e delle associazioni partigiane alla vigilia della Festa della Liberazione.

“Conoscere la tragedia il cui ricordo è ancora vivo ci aiuta a comprendere le tante sofferenze che si consumano alle porte dell’Europa che coinvolgono popoli a noi vicini”, ha aggiunto Mattarella, “Domani in moltissime località verranno ricordati le donne e gli uomini, i civili e i militari, i sacerdoti che contribuirono al riscatto del nostro Paese”.

“Tutti conosciamo le gesta dei partigiani, e le molteplici forme di solidarietà popolare. Conoscere la tragedia che l’Italia attraversò ci aiuta a comprendere tante sofferenze che si consumano alle porte dell’Europa. La libertà di cui beneficiamo va difesa e sviluppata. I valori di pace non possono essere patrimonio solo di alcuni popoli”, aggiunge. (AGV – Il Velino)

Rispondi